giuseppina amodei info@giuseppinamodei.com
home page

 

Giuseppina Amodei



Giuseppina AmodeiPinuccia Amodei è passata a miglior vita alle ore 8,03 del primo maggio 2015.

La messa d'addio è stata celebrata il 4 maggio alle ore 15 nella Chiesa dei Ss. Cosma e Damiano al Vivaio di Incisa Valdarno.

Pinuccia è sepolta a terra nel piccolo cimitero di Incisa Valdarno, in alto a destra dell'ingresso storico.

La famiglia ringrazia quanti si sono uniti al grande dolore della famiglia Amodei e Furferi per la morte di Pinuccia, donna semplice e straordinaria, moglie amatissima di Pino, madre esemplare di Rocco e Lorenzo, educatrice innovativa di tanti scolari, geniale autrice di opere teatrali, poesie, romanzi e saggi che restano nella storia della letteratura.



Orazione funebre di Dante Maffia



“CONVEGNO NAZIONALE SULLE OPERE DI GIUSEPPINA AMODEI”


2016 – 7 MAGGIO
“CONVEGNO NAZIONALE SULLE OPERE DI GIUSEPPINA AMODEI”

Il giorno 7 maggio 2016, presso il Museo Giusti di Monsummano Terme, si è svolto un Convegno Nazionale sulla poetica e sulle opere letterarie di Giuseppina Amodei, “Pinuccia”.

Dopo i saluti di Stefano Veloci, direttore del Museo Nazionale di Casa Giusti, e di Amedeo Bartolini, presidente dell’Associazione Amici di Casa Giusti, sono intervenuti: con un lungo e completo saggio di grande spessore, il prof. Enrico Ghidetti, critico letterario, già docente nell’Università di Firenze; la dott.ssa Daniela Belliti, filosofa della politica; il prof. Francesco Paolo Firrao, storico della filosofia; infine, emozionando tutti, il prof. Pasquale Troìa, biblista e docente nella Pontificia Università San Tommaso Angelicum di Roma, e il prof. Dante Maffìa, scrittore e poeta. Hanno concluso la prof.ssa Caterina Ranieri con la Cerimonia del Pane e la dott.ssa Ilaria Legato con la lettura di alcune poesie di Pinuccia, tratte dalla sua opera “Deserto Definito”.

L’AVIS, uno dei fondatori del Premio Giusti, ha assegnato a Pinuccia (alla memoria) una Targa Speciale per la sua opera, svolta per anni come membro della Giuria, a favore dei giovani poeti e scrittori. La Targa è stata ritirata dal marito Pino Furferi e dai figli Rocco e Lorenzo, che per l’occasione hanno voluto donare ai presenti le copie di sette tra le sue tante opere: Il Corpo e la Storia, Strategie modulari per un’educazione al linguaggio, Ladroncella, Spiccioli criminali, Il Sipario smarrito, Eudemonia, Il poeta muore ogni sera.

Gli Atti del Convegno di Monsummano saranno pubblicati e consegnati alla loro presentazione, prevista nel dicembre 2016 all’interno di una manifestazione dedicata all’importante iniziativa, da Pinuccia creata e promossa a livello internazionale, dal titolo “LuogoMondo, Un viaggio dentro i Miti con un epilogo che propone la nascita di un Manifesto per una idea futuribile in forma di poetica.”

La famiglia Amodei e Furferi ringrazia di cuore tutti i presenti al convegno e tutti coloro che con parole di amicizia e apprezzamento hanno voluto, anche da lontano, partecipare all’evento.

__________
Link: Biografia aggiornata

 

luogomondo idea futuribile in forma di poetica - sito ufficiale - blog





©2014 Paideia Srl All copy rights - Sito realizzato da Giovanni Legato - contatti: info@giuseppinaamodei.com